Sul futuro della ex-caserma i fanesi hanno tanto da dire!

Nei mesi scorsi la lista civica Bene Comune ha consultato la cittadinanza sul futuro della ex-caserma Paolini attraverso un referendum-inchiesta. L’ex-caserma Paolini rappresenta infatti una risorsa importante per la città di Fano, sia per il luogo in cui è ubicata, sia per la sua dimensione (20.000 mq). Certamente non può essere lasciata ‘andare in malora’, ma la sua trasformazione d’altro canto non può avvenire depauperando gran parte del patrimonio immobiliare e terriero accumulato da generazioni di fanesi, né mettendo in crisi le finanze del Comune per i prossimi decenni, finendo per bloccare ogni investimento della città di Fano per molti anni a venire. Soprattutto se il fine della operazione è il trasloco degli uffici comunali, come aveva previsto la giunta uscente. Fortunatamente ancora niente è stato deliberato, e auspichiamo che il prossimo sindaco di Fano possa ripensare questa situazione -individuando anche forme di acquisizione della caserma che non gravino soltanto sul comune ma anche su altri soggetti pubblici e privati- e soprattutto aprire un dibattito cittadino su questo tema, magari bandendo un concorso di idee per la trasformazione della caserma. Finora infatti tutte le analisi e trattative sono state gestite in maniera affatto trasparente.

La strategicità dell’operazione e l’entità delle risorse coinvolte ci avevano spinto già dal giugno 2007 a richiedere delucidazioni sul progetto sulla caserma ed in particolare sulla destinazione d’uso prevista e a sottolineare con forza, anche attraverso una interpellanza del consigliere De Marchi (12.06.07), la necessità di coinvolgere la cittadinanza. Niente è stato fatto in questo senso, per cui ci è sembrato importante chiedere direttamente attraverso un sondaggio ai cittadini cosa ne pensassero. Il dato più interessante a nostro avviso non è tanto quello sulla appropriatezza dell’acquisto della caserma (secondo il quale tra l’altro soltanto l’11% degli intervistati è favorevole all’acquisto della caserma per il trasloco degli uffici comunali) quanto quello sulla destinazione d’uso che i cittadini auspicano per la ex-caserma. Soprattutto è indicativo di quanto sia importante per i fanesi aver voce sul destino della caserma il fatto che il 73% degli intervistati, indipendentemente dal fatto che la caserma venga acquisita in maniera onerosa o meno, ha voluto indicare almeno una destinazione d’uso auspicata diversa da ‘uffici comunali’. Tra le più votate ‘parcheggi e parco cittadino’ (25%), ‘polo scolastico’ (19%), ‘residenze per anziani e strutture socio-assistenziali’ (19%), ed a seguire auditorium, centro congressi, uffici giudiziari, poste, museo. Significativo poi che il 10% sia ‘altro’ cioè ulteriori proposte dei cittadini come ‘centri di aggregazione giovanile’, ‘orto botanico’, ‘sedi per associazioni’, ‘casa del welfare’, ‘cittadella per bambini e ragazzi’ ecc… evidentemente sul futuro dell’ex-caserma i fanesi hanno tanto da dire.

D1: LA GIUNTA COMUNALE VORREBBE SPENDERE 120 MILIONI DI EURO PER TRASFERIRE GLI UFFICI DEL COMUNE NELLA EX-CASERMA PAOLINI. PENSI SIA GIUSTO?
immagine1

D2: POSTO, QUINDI, CHE QUALORA SI VOLESSE ACQUISIRE E RISTRUTTURARE L’EX-CASERMA PAOLINI OCCOREREBBE COINVOLGERE ALTRI SOGGETTI PUBBLICI E PRIVATI, TU QUALE USO FARESTI DELLA CASERMA?
immagine2

Distribuzione delle risposte alla D2 (sulla destinazione d’uso) in relazione alla risposta alla D1
immagine3

1 comment to Sul futuro della ex-caserma i fanesi hanno tanto da dire!

  • Giovanni

    Secondo me la destinazione più giusta per la caserma, vista l’emergenza sanitaria e demografica a cui andiamo incontro, al di là della comodità dei parcheggi, è una struttura socio-assistenziale per gli anziani… gli uffici comunali oggi possono essere benissimo messi in rete, ed eventualmente quindi si possono pensare pochi sportelli unificati accessibili ai disabili, da ricavare nella grande struttura… senza pensare di trasferirli “fisicamente” lì…
    Inoltre, visto che il terreno per la costruzione della caserma l’ha donato il comune di Fano, l’intero complesso dovrebbe tornare gratis di proprietà del Comune….
    … di parcheggi poi al servizio del centro ce ne sono già tanti, incoraggiano troppo l’uso delle auto… con le conseguenze sul traffico che vediamo tutti i giorni…

Lascia un Commento

  

  

  

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>



app bene comune

Galleria immagini

IMG_1576.jpg IMG_1580.jpg IMG_1594.jpg IMG_1568