Una nuova interpellanza sulla situazione del Lido ed una mozione sulle barriere architettoniche l'impegno in questi giorni di Bene Comune in Consiglio Comunale

MOZIONE

Oggetto: barriere architettoniche a Fano

Il sottoscritto Carlo De Marchi, consigliere comunale di Bene Comune,

premesso

• che nel 1997 l’Assessorato ai Servizi Sociali redasse un accurato studio sulla presenza delle barriere architettoniche a Fano;
• che da quello studio emerse la presenza di decine e decine di barriere architettoniche sia negli edifici pubblici che nelle infrastrutture della città, oltre a quelle presenti negli edifici privati;
• che grazie a quello studio nei successivi anni fu possibile abbattere numerose barriere architettoniche nella città;
• che successivamente l’impegno in questa direzione andò scemando, tanto che ancora oggi sono numerose le barriere architettoniche negli edifici pubblici e nelle strade;
• che l’attuale Amministrazione ha completamente abbandonato l’impegno in questa direzione, dimenticando persino l’esistenza di questo importate strumento di conoscenza;
• che anche recentemente una iniziativa promossa anche dal Comune di Fano si è realizzata in una sala cittadina inaccessibile a chi vive su una carrozzella, tanto che un cittadino fanese, nonostante le proteste, non vi ha potuto partecipare;

IMPEGNA IL SINDACO E LA GIUNTA

• a portare in consiglio comunale, entro 30 giorni dall’approvazione di questa mozione, l’elenco delle barriere architettoniche che questa amministrazione comunale intende abbattere entro la fine del suo mandato, coi relativi tempi di realizzazione,
• a valutare ogni tipo di finanziamento possibile al riguardo, ivi compreso l’eventuale utilizzo dell’avanzo di gestione.

Al Presidente del Consiglio
Comune di Fano
Oggetto: interrogazione parcheggi Lido

Visto che
siamo agli inizi della stagione estiva e che la spiaggia del Lido di Fano è una delle più frequentate della città,
che non avendo mai pensato questa giunta come ridurre e disincentivare il traffico privato,
che la zona Lido quindi si trova in questo periodo, assieme a già tanti problemi, l’ulteriore problema di un grande afflusso di auto,
che non è minimamente previsto in questa zona alcuno spazio di parcheggio
che l’unica zona presente è quella “abusiva” del ex Hotel Vittoria,
che tale zona per altro dal PRG è prevista edificabile,
che tale zona oltre ad essere “abusiva” non presenta alcuna organizzazione dei posti auto,
che sebbene la gran parte degli automobilisti riesce ad autoregolamentarsi, c’è sempre qualcuno che non riesce ad essere attento alle buone prassi di convivenza,
che pertanto si creano in quella zona ed in tutta l’area del Lido numerosi intasamenti di auto difficili da districarsi
che tutto ciò si assomma ad altri problemi del Lido e sminuisce il valore turistico di quello che era in passato il salotto della città

interpella il Sindaco e la giunta
• come intende risolvere il problema dei parcheggi nella Zona Lido
• se intende prendersi la responsabilità, visto che vi concede il momentaneo parcheggio, della gestione dell’area ex Hotel Vittoria attraverso una regolarizzazione dell’attività di parcheggio, la presenza di vigilanza o se intende lasciarlo alla libera iniziativa ed alla capacità di autoregolamentazione dei cittadini, autoregolamentazione che i cittadini Fanesi stanno già dimostrando con molto senso civico nelle “ assurde“ rotatorie della nostra città

Carlo De Marchi
Consigliere comunale di Bene Comune

Lascia un commento

 

 

 

Puoi usare questi tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>