Proposta di modifica dello Statuto Comunale sull’acqua

Oggetto: “proposta di modifica dello Statuto Comunale”

I sottoscritti Luciano Benini, consigliere comunale di Bene Comune, e Carlo De Marchi, consigliere comunale di Fano a 5 Stelle, ai sensi dell’art. 100 dello Statuto Comunale, propongono la modifica dello stesso così come di seguito specificato.

Art. 80 – Aggiungere il seguente capoverso iniziale:

Il Comune riconosce il Diritto umano all’acqua, ossia l’accesso all’acqua come  diritto umano, universale, indivisibile, inalienabile, e lo status dell’acqua come bene comune pubblico. Pertanto il servizio idrico integrato è un servizio pubblico locale privo di rilevanza economica, la cui gestione va quindi attuata attraverso un Ente di Diritto pubblico.

Carlo De Marchi consigliere comunale di Fano a 5 Stelle

Luciano Benini, consigliere comunale di Bene Comune

Fano, sabato 7 novembre 2009

Lascia un commento

 

 

 

Puoi usare questi tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>