INTERROGAZIONE n. 86 – Oggetto: “bilancio sociale del Comune di Fano”

Il sottoscritto Luciano Benini, consigliere comunale di Bene Comune,

premesso

Ø     che ogni anno, in occasione dell’approvazione del bilancio del Comune di Fano, Bene Comune ha proposto di realizzare sia il bilancio sociale che il bilancio partecipato per assicurare i principi di trasparenza e partecipazione che già da tempo i Comuni virtuosi garantiscono ai propri cittadini;

Ø     che la giunta comunale ha sempre respinto sdegnosamente queste proposte, confondendo i due tipi di bilancio e dimostrando così di non conoscere neppure il significato di tali proposte;

Ø     che in data 19/10/2012 il Comune di Fano ha organizzato un incontro pubblico sul bilancio sociale presentato dal professore dell’Università di Bologna Luca Mazzara responsabile scientifico del progetto Bilancio sociale;

Ø     che il fatto stesso di aver organizzato detto incontro dimostra che la richiesta avanzata da Bene Comune in questi anni non solo non era inutile e strumentale ma utile e necessaria;

interroga il Sindaco per conoscere

Ø     per quale motivo nell’organizzazione di detto incontro non si siano minimamente coinvolte le associazioni del territorio fanese che sono i primi soggetti a cui rivolgere la proposta di bilancio sociale;

Ø     per quale motivo non siano state minimamente coinvolte le associazioni e le cooperative fanesi che si occupano di sociale che non solo da anni seguono la metodologia dei bilanci sociali ma hanno anche organizzato corsi nel merito, in collaborazione col Centro Servizi Volontariato e con l’Università di Macerata;

Ø     se sia vero che l’incontro è costato 20 mila Euro.

Fano, lunedì 22 ottobre 2012

Lascia un commento

 

 

 

Puoi usare questi tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>